Babbo Natale porta tanta neve per gli appennini

Per gli appennini e le localita sciistiche del centro sud Italia Babbo Natale potrebbe riservare una bellissima e tanto attesa sorpresa, l’arrivo della neve. E’ da un paio di giorni che i modelli meteo individuano a meta della prossima settimana l’arrivo sull’Italia di un ciclone nord africano. Questo si porterà con se aria anche mite ed umida, ma questo ciclone quando arriverà sull’Italia andrà a pescare l’aria molto fredda presente sull’est europa. Le previsioni meteo non sono comunque ancora molto chiare perché cambieranno a seconda di dove si posizionerà questa bassa pressione sul nostro paese.




Una sua posizione a sud o leggermente verso est richiamerebbe in pieno l’aria fredda e sarebbe neve per tutte le montagne del centro sud, e porterebbe neve anche a quote basse se non in pianura sulle zone adriatiche specie centrali. Mentre una posizione centrale o piu verso ovest rispetto al nostro paese richiamerebbe anche un po di aria calda con la conseguenza di un innalzamento della quota neve ma anche un aumento delle precipitazioni che in montagna saranno sicuramente nevose.

Dunque per adesso anche se le previsioni non sono ancora molto chiare sembra che la prossima settimana a ridosso del Natale ci possono essere concrete possibilità di cambiamento paesaggistico per i nostri appennini. A breve ulteriori aggiornamenti sulle previsioni meteo prima del Natale e sulle possibili aperture delle stazioni sciistiche.




Babbo Natale porta tanta neve per gli appennini

Babbo Natale porta tanta neve per gli appennini

Da oggi 15 Novembre scatta l’obbligo di gomme termiche o catene da neve a bordo

Da oggi 15 Novembre scatta l’obbligo di montare e guidare con gomme termiche o come dir si voglia pneumatici invernali sulle strade di collina e montagna in Italia. L’obbligo di gomme termiche o da neve durerà fino al 15 Aprile del nuovo anno. L’utilizzo delle gomme estive è permesso solo in presenza di catene da neve nel bagagliaio. Ricordiamo comunque che tale obbligo può variare in base alle regioni, alle provincie e ai comuni. Infatti è a discrezione delle regioni, provincie e comuni far variare questo periodo in base alla situazione climatica della zona.




L’inizio dei tratti stradali interessati dall’obbligo sono contrassegnati dal segnale di Catene da Neve Obbligatorie. Le multe per chi non si attiene alla normativa vanno dai 419 ai 1.682 euro ed è anche previsto il ritiro del libretto di circolazione del veicolo. Disporre di gomme invernali o pneumatici da neve, o catene a bordo non serve solo ad evitare le multe, ma è sicuramente una misura ulteriore di sicurezza per affrontare le strade di montagna nel periodo invernale, con spesso ghiaccio o neve.




Da oggi 15 Novembre scatta l'obbligo di gomme termiche o catene da neve a bordo

Da oggi 15 Novembre scatta l’obbligo di gomme termiche o catene da neve a bordo

Tra pochi giorni si potra tornare a sciare sugli Appennini

Dopo questo weekend con temperature miti ma anche un forte vento su buona parte dell’Italia. Dalla prossima settimana le temperature sono attese in diminuzione, anche sensibile rispetto a quelle di questi giorni e specialmente a quelle di questo weekend. La diminuzione delle temperature unito all’arrivo di una depressione fredda sull’Italia porterà piogge ed anche un abbassamento della quota neve.




Infatti in questo weekend la quota neve sarà intorno ai 2000 metri ed anche piu, ma già da Lunedì la quota si abbasserà notevolmente portandosi dai 1200 metri dell’appennino settentrionale ai 1600 metri di quello meridionale. Durante la settimana le temperature si abbasseranno ulteriormente portando la quota neve anche sotto i mille metri sull’appennino centro settentrionale, specialmente durante le precipitazioni piu forti. Se verranno comunicate aperture anticipate degli impianti lo comunicheremo nei prossimi articoli. In tutti i modi anche se non ci saranno le aperture degli impianti si potrà tornare a sciare, a giocare con la neve e a goderci le nostre montagne.

Un pensiero va anche alle persone terremotate che purtroppo oltre ai vari disagi dovranno fare i conti anche con il freddo. Ad esempio ad Amatrice Giovedi è prevista neve. Speriamo in una veloce sistemazione per tutti.




Tra pochi giorni si potra tornare a sciare sugli Appennini

Tra pochi giorni si potra tornare a sciare sugli Appennini

Tanta neve a Marzo sugli Appennini e buone previsioni per il weekend delle Palme, Pasqua e Pasquetta

La tanta neve che dai primi giorni di Marzo sta cadendo sulle montagne italiane e specialmente sugli appennini è stata un sollievo per gli operatori del settore e per gli amanti degli sport invernali. Dopo una stagione sciistica non proprio formidabile specialmente per le località sciistiche del sud Italia ed isole. Il mese di Marzo è stato contraddistinto da un abbassamento delle temperature e da abbondanti precipitazioni che hanno permesso abbondanti nevicate su tutti i rilievi appenninici. La dama bianca è stata accolta con molto entusiasmo dagli operatori del settore e la speranza è che il manto nevose regga bene fino a Pasqua e Pasquetta, e magari anche oltre per delle belle giornate sulla neve anche nel mese di Aprile. Inoltre nei prossimi giorni sono attese ulteriori ed abbondanti nevicate che andranno ad accrescere il manto nevose delle nostre stazioni sciistiche. Per adesso le previsioni meteo certe sono per il weekend delle Palme, dove il sole e il bel tempo sarà presente su tutta Italia, permettendo un ottimo weekend sulla neve e recuperando le sciate perse.

Tanta neve a Marzo sugli Appennini e buone previsioni per il weekend delle Palme, Pasqua e Pasquetta

Tanta neve a Marzo sugli Appennini e buone previsioni per il weekend delle Palme, Pasqua e Pasquetta

Aperture località sciistiche stagione 2015-2016

Ci siamo, possiamo dire che siamo ai nastri di partenza della stagione sciistica 2015-2016, nei prossimi giorni ci saranno le prime aperture. Dopo le nevicate dei giorni scorsi e l’abbassamento delle temperature che oltre ad aver imbiancato molte località sciistiche degli appennini hanno raffreddato il terreno preparandolo  all’arrivo di nuove nevicate. Infatti da domani arriveranno nevicate molto abbondanti sulle montagne del centro sud italia , in certi casi si supereranno i 100 cm di neve fresca che saranno perfetti per le prime aperture degli impianti di risalita e piste per questo ultimo weekend di Novembre. Località come Abetone, Cimone, Ovindoli, Roccaraso, Laceno, Campitello Matese, Campo Felice, Campo Catino, Terminillo, Campo Imperatore, Passo Lanciano Majelleta, hanno ricevuto già le prime nevicate, vedremo con quelle che arriveranno domani e dopo domani cosa decideranno i gestori degli impianti.

Date di apertura località sciistiche centro sud Italia stagione sciistica 2015-2016 

Sabato 28 Novembre 2015 Monte Magnola Impianti Ovindoli

Sabato 28 Novembre 2015 Passo Lanciano

Sabato 28 Novembre 2015 Campo Felice – Promozione skipass 10€ nel weekend

Domenica 29 Novembre 2015 Pescocostanzo

Date di apertura località sciistiche centro sud Italia stagione sciistica 2015-2016

Date di apertura località sciistiche centro sud Italia stagione sciistica 2015-2016

Finalmente arriva la neve su Alpi e Appennini anche a quote basse

Dopo tanta attesa, arriva finalmente la neve su Alpi e Appennini per la felicita degli amanti delle neve, degli sport invernali e degli operatori del settore. Grazie al forte abbassamento delle temperature, la neve arriverà a quote basse se non in pianura sulla pianura padana. Per maggiori dettagli sulle precipitazioni e la quota neve invitiamo a controllare i siti meteo e di previsioni del tempo. Possiamo comunque anticipare che la neve arriverà sulle montagne e stazioni sciistiche delle Alpi, Sabato e Domenica toccherà a quelle dell’appennino centro meridionale. Prossimamente pubblicheremo anche le date di apertura delle località sciistiche del centro sud Italia con le i costi dello skipass stagionale 2015-2016. Dunque attesa finita, fra poco si ritornerà a sciare sul nostre splendide montagne del’Appennino. Vi aggiorneremo sulle date di apertura delle stazioni sciistiche

Finalmente arriva la neve su Alpi e Appennini anche a quote basse

Finalmente arriva la neve su Alpi e Appennini anche a quote basse

Prime nevicate sull’appennino centro meridionale

In questi giorni con l’abbassamento delle temperature e l’arrivo di una consistente perturbazione sul nostro appennino centro meridionale si sono viste le prime nevicate delle stagione. La neve in certi, casi mista a pioggia, si è spinta anche sotto ai 1500 metri di altezza. Le cime più elevate di Marche, Toscana, Abruzzo, Molise, Lazio e Campania come a Campo Imperatore (Gran Sasso), Passo Lanciano-Majelletta (Majella), Campitello Matese, Passo Godi, Terminillo, Campo Catino, Campo Felice ed Ovindoli si sono imbiancate abbondantemente. Questa nevicate sono state solo coreografiche e molto probabilmente con l’aumento delle temperature nei prossimi giorni si scioglieranno, pero sono servite a raffreddare il terreno e a prepararlo all’arrivo di nevicate più consistenti nel mese di Novembre. La stagione sciistica invernale 2015-2016 inizia a presentarsi in “piena forma”, e secondo le attese e le previsioni meteo le montagne del centro sud Italia dovrebbero fare il “botto” di neve.

Prime nevicate sull'appennino centro meridionale

Prime nevicate sull’appennino centro meridionale

L’Abruzzo, un paradiso per gli amanti della neve e degli sport invernali

L’Abruzzo è un luogo ideale per le vacanze invernali, grazie alla abbondante neve naturale. Le località sciistiche hanno tutti moderni impianti di risalita e impianti per l’innevamento programmato. Le piste hanno pendenze ideale per tutti i livelli di abilità e per tutte le specialità che si tratti di sci alpino, snowboard o sci di fondo. Roccaraso, Rivisondoli e tutto il comprensorio offrono più di 150 chilometri di piste soleggiate. Il sole splende anche su Campo Felice e Ovindoli, che sono facilmente raggiungibile da Roma. Le due località, insieme a Campo Imperatore, costituiscono il consorzio Nevi Gemelle in cui con un singolo skipass hai accesso a 65 km di piste. Le piste di Prati di Tivo e Passo Lanciano – Maielletta hanno una vista sul mare. Le località di Pescocostanzo, San Giacomo-Monte Piselli, Prato Selva, Pescasseroli, Scanno, Marsia, Campo Rotondo, Campo di Giove, Passo San Leonardo, Pizzoferrato, e Gamberane continuano a crescere in termini di dimensioni e importanza. E per gli appassionati di sci di fondo sci le montagne d’Abruzzo hanno molto da offrire, tracciati tra altipiani ondulati

L'Abruzzo, un paradiso per gli amanti della neve e degli sport invernali

L’Abruzzo, un paradiso per gli amanti della neve e degli sport invernali

Prime nevicate in arrivo sull’appennino del centro sud Italia

Prime nevicate in arrivo sull'appennino del centro sud Italia

Con il weekend e ponte dell’Immacolata arrivano le prime nevicate serie della stagione sull’appenino del centro sud Italia . Ci sono state già in precedenza spolverate di neve sull’appenino centrale a quote alte pero con da questo weekend la quota neve si abbasserà tanto che nella giornata di Lunedì 8 Dicembre 2014 la neve sull’appennino centrale potrà scendere sono i 1000 metri . Nella scorsa stagione alcune stazioni sciistiche come Ovindoli , Roccaraso avevano aperto già i battenti . Quest’anno si parte in ritardo ma non è detto che non sia un buona od ottima stagione . Per gli operatori del settore ma anche a tutti gli amanti della neve e dello sci, c’e grande attesa per la situazione neve nelle festività di Natale , Capodanno e l’Epifania periodo sempre cosi atteso da tutti per la classica settimana Bianca o per festeggiare un Bianco Natale . Noi anche con molto anticipo prevediamo una situazione ottimale grazie alle ripetute nevicate che si avranno nel periodo prima delle feste e durante le feste . Questo grazie ad un forte raffreddamento della zona artica e del comparto Russo Siberiano e al mare mediterraneo ancora caldo che esalterà le precipitazioni . Nella speranza che gli operatori del settore ci tengano più informati sulle novità , prezzi , promozione per la stagione sciistica 2014-2015 . Buon Natale 2014 e Capodanno 2015 sulle nostro appennino

Prime nevicate in arrivo sull'appennino del centro sud Italia

Prime nevicate in arrivo sull’appennino del centro sud Italia

Nuove nevicate al centro sud specialmente dal weekend e le località sciistiche pronte alle aperture

Dopo le prime nevicate , è arrivata una nuova perturbazione sull’Italia che sta portando neve sulle quote più alte delle montagne del centro sud Italia . Infatti in questo momento nevica sulle piste più alte di Ovindoli , Abetone , Terminillo , Campo Imperatore , Campo Felice , Passo Godi , Aremogna , Campo Felice , Campitello Matese e Roccaraso . Questo permetterà di preparare il terreno per le ulteriori nevicate che arriveranno durante la settimana dove ci sara anche un leggero abbassamento delle temperature che porterà anche ad un leggero abbassamento della quota neve . In più per il prossimo weekend è atteso un forte abbassamento delle temperature con ulteriori nevicate che potrebbero portare l’apertura anticipata della stagione sciistica e degli impianti di risalita  in molte località sciistiche del centro sud Italia , per la felicita di tutti quelli che non vedono l’ora di rimettere scarponi e sci ai piedi e ritornare a sciare sulle splendide montagne dell’appennino

Nuove nevicate al centro sud specialmente dal weekend e le località sciistiche pronte alle aperture

Nuove nevicate al centro sud specialmente dal weekend e le località sciistiche pronte alle aperture